Briciole di CAMERAPHOTO ovvero mangiare a Venezia negli anni ’50

  • sabato 31 gennaio Ore 11.00
  • Archivio Cameraphoto Epoche
  • Mostra

Mostra fotografica alla FABBRICA DEL VEDERE

 

Con Sophia Loren, Jean Cocteau, Truman Capote, Giuseppe Di Stefano, Giorgio De Chirico, impegnati con il cibo sotto la guida di Giuseppe Cipriani, Grado Castelet, Arturo Deana, Mazzega, Zoppi, Romano: i grandi ristoratori di quegli anni. Instancabili, i reporter dell'Agenzia fotografica più curiosa del dopoguerra, tra un fatto di cronaca nera, una cerimonia celebrativa, un incontro con un artista famoso o nascente, una Biennale d'arte o di cinema che si voglia, hanno fissato a frammento la storia del secondo novecento veneziano. Per celebrare il Carnevale 2015 che, in consonanza con l'EXPO 15, sarà la festa più golosa del mondo nella Fabbrica del Vedere (Cannaregio 3857) l'Archivio Cameraphoto Epoche espone dodici immagini in rigoroso bianco&nero che rievocano la cultura del cibo a Venezia, tra protagonisti e fruitori, negli anni '50. Una incursione alle origini del Carnevale della Serenissima che proviene dall'Archivio Carlo Montanaro, permetterà ancora di osservare l'utilizzazione in Piazza San Marco del Mondo Novo, dentro il quale si poteva quasi certamente vedere in una veduta d'ottica di metà 700 la sfilata punitiva dei " cornuti volontari" per le vie di Venezia.

Da sabato 31 gennaio a martedì 17 febbraio
Da lunedì a sabato, dalle 11 alle 13 e su prenotazione telefonando a 3474923009

LA FABBRICA DEL VEDERE
Cannaregio 3857
30121 VENEZIA
041 5231556
3474923009

Archivio Cameraphoto Epoche
Sestiere Cannaregio 4541
30121 Venice (ITALY)
041 3093761
335 5233918

Share on FacebookTweet about this on Twitter

“La stagion del Carnoval tutto il mondo fa cambiar.
Chi sta bene e chi sta male Carneval fa rallegrar.
Qua la moglie e là il marito, ognuno corre a qualche invito, chi a giocare e chi a ballar”
Carlo Goldoni
Venezia Unica, il city pass per Venezia!

Acquista qui i biglietti per i mezzi di trasporto, gli eventi in programma e i servizi culturali

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie presenti sul sito del Carnevale di Venezia. Ulteriori informazioni   Ho capito

single